Vai al menų principale Vai al menų secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo N. 5 Tina Gori di Forlė (FC)
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 5
"TINA GORI"
Via Sapinia, 38 - 47121 Forlė (FC) - Tel. 0543 703001 - Fax 0543 707042
E-mail: foic819003@istruzione.it - PEC: foic819003@pec.istruzione.it
Istituto Comprensivo N. 5 Tina Gori di Forlė (FC)
Istituto Comprensivo N. 5 Tina Gori di Forlė (FC)
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 5
"TINA GORI"
Visualizza circolare
ISTITUTO COMPRENSIVO n. 5 "TINA GORI"
Via Sapinia, 38 - 47121 Forlė (FC)

Oggetto: Sciopero Globale per il Clima - Lezione
Protocollo/Numero: 200
Pubblicata il: 11/03/2019
Destinatari: Docenti
Plessi: Scuola Secondaria di I Grado "Mercuriale", Scuola Primaria "Tempesta", Scuola Primaria "Squadrani", Scuola dell'Infanzia "Le Api", Scuola dell'Infanzia "Aloidi"

AL PERSONALE DOCENTE

dell’Istituto Comprensivo n. 5

“Tina Gori” di Forlì

 

 

Con la presente si comunica che Venerdì 15 Marzo 2019 è stato indetto uno Sciopero Globale per il Clima dal Ministero per la Pubblica Amministrazione.

 

Sono coinvolti almeno 40 paesi, tra cui l’Italia.

 

La Scuola deve affiancare i giovani e lasciare loro uno spazio di seria riflessione libera sul futuro del mondo che è ancora di più il futuro di tutti coloro che sono appena all’inizio del cammino.

 

Pertanto, nel massimo rispetto dell’autonomia didattica, si invitano i Docenti a riflettere insieme agli alunni sulle tematiche inerenti il clima, l’ambiente, il futuro prendendo ispirazione dal messaggio della sedicenne svedese Greta Thunberg al Parlamento Europeo di seguito riportato:

 

La nostra casa è in fiamme. Sono qui per dire che la nostra casa è in fiamme. Secondo il rapporto IPCC abbiamo meno di 12 anni per poter rimediare ai nostri sbagli….In posti come Davos, alla gente piace raccontare storie di successo. Ma il loro successo finanziario è stato ottenuto a carissimo prezzo e per quanto riguarda i cambiamenti climatici dobbiamo riconoscere che abbiamo fallito. Tutti i movimenti politici attuali hanno fallito e anche i media hanno fallito, perché non hanno fatto un’opera di informazione per una presa di coscienza di massa. Ma l’Homo sapiens non ha ancora fallito del tutto. Ebbene, stiamo sbagliando, ma abbiamo ancora tempo per ribaltare le cose, possiamo ancora sistemarle. Tutto è ancora nelle nostre mani….Adesso è giunto il momento di parlare chiaro. Risolvere la crisi climatica è la sfida più grande e complessa che l’Homo sapiens si sia mai trovato ad affrontare. La soluzione principale, tuttavia, è molto semplice che persino un bambino potrebbe capirla: dobbiamo fermare le nostre emissioni di gas serra. E o lo facciamo oppure no. Si dice che nella vita niente è solo bianco o solo nero, ma questa è una bugia molto pericolosa. O evitiamo di raggiungere 1,5°C di aumento della temperatura globale oppure no. O evitiamo di far scattare quella irreversibile reazione a catena che il genere umano non sarà più in grado di controllare, oppure non lo faremo. Se andare avanti come civiltà oppure no. Tutto questo è chiaramente o bianco o nero.

Dobbiamo cambiare quasi tutto nelle nostre società attuali. Più il tuo impatto ambientale è alto, più devi sentirti moralmente responsabile. Più il tuo impianto è grande, più è grande la tua responsabilità. Gli adulti continuano a dire: “Dobbiamo dare ai giovani la speranza. “Ma io non voglio la vostra speranza. Non voglio che voi abbiate speranza. Vi voglio vedere nel panico. Voglio che proviate la paura che provo io ogni giorno.

E poi voglio che passiate all’azione, come fareste quando c’è una crisi. Vorrei che vi comportaste come se la casa fosse in fiamme. Perchè lo è

 

Si ringrazia per l’attenzione.


Anno scolastico: 2018/2019
Responsabile e titolare del procedimento: Bandini Daniela
Incaricato/a del procedimento: Scifo Vincenzo Giustino

 Visualizzazioni: 229Stampa la circolare 
Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2019 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 344
N. visitatori: 1561270