Vai al menų principale Vai al menų secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo N. 5 Tina Gori di Forlė (FC)
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 5
"TINA GORI"
Via Sapinia, 38 - 47121 Forlė (FC) - Tel. 0543 703001 - Fax 0543 707042
E-mail: foic819003@istruzione.it - PEC: foic819003@pec.istruzione.it
Istituto Comprensivo N. 5 Tina Gori di Forlė (FC)
Istituto Comprensivo N. 5 Tina Gori di Forlė (FC)
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 5
"TINA GORI"
Visualizza circolare
ISTITUTO COMPRENSIVO n. 5 "TINA GORI"
Via Sapinia, 38 - 47121 Forlė (FC)

Oggetto: Divieto di utilizzo del cellulare a Scuola
Protocollo/Numero: 28
Pubblicata il: 03/10/2018
Destinatari: Elenco personalizzato
Plessi: Scuola Secondaria di I Grado "Mercuriale", Scuola Primaria "Tempesta", Scuola Primaria "Squadrani"

AI GENITORI

AGLI ALUNNI

AI DOCENTI

AL PERSONALE ATA

Scuola Primaria (classi 5^)

e Secondaria di Primo Grado

AL DSGA

AL SITO

 

Il telefono cellulare è ormai un oggetto d’uso comune tra i giovani e i giovanissimi.

Come tutti sanno, il cellulare non è solamente un telefono ma uno strumento dotato di altre funzionalità (fotocamere, video, messaggistica, internet) che ne rendono l’uso ampiamente vario e ricco. È facile, quindi, che i ragazzi, abituati a farne un uso continuo, se ne avvalgano anche durante le ore di lezione, con effetti negativi per se stessi e per gli altri.

Una direttiva del MIUR (15 marzo 2007) ha vietato l’uso del cellulare a Scuola, impegnando tutte le istituzioni scolastiche a regolamentarne l’uso a Scuola, con esplicito divieto durante le lezioni. Il divieto di utilizzo del cellulare a Scuola risponde ad una generale norma di correttezza perché l’uso del cellulare e di altri dispositivi elettronici rappresenta un elemento di distrazione sia per chi lo usa sia per i compagni, nonché una grave mancanza di rispetto verso l’insegnante.

Oltre alle norme disciplinari interne, il divieto di utilizzo di cellulari, per ritrarre e pubblicare l’immagine di una persona senza il suo consenso, è previsto anche dal Codice Privacy, che prevede sanzioni pecuniarie molto elevate, da un minimo di 3.000 euro fino ad un massimo di 30.000 euro nei casi più gravi (art. 161 del Codice).

L’uso del cellulare a Scuola sarà punito con “ritiro dello stesso che verrà posto in cassaforte e restituito solo al Genitore, previo tempestivo avviso alle Famiglie” (come da Regolamento d’Istituto pubblicato nel Sito Istituzionale).

Si evidenzia inoltre che l’assicurazione della Scuola non offre copertura per eventuali danni/furti del cellulare in possesso degli alunni (in classe, in palestra e/o nei laboratori) poiché strumento non necessario in orario scolastico.

Si confida pertanto nella collaborazione dei Genitori affinché, nel proprio interesse e in quello degli alunni, vigilino e sensibilizzino i propri figli ad un uso corretto e rispettoso di tale strumento.

 

I Docenti sono pregati di leggere agli alunni la presente circolare che, considerati alcuni spiacevoli episodi, viene estesa anche agli alunni di classe quinta.

 


Anno scolastico: 2018/2019
Responsabile e titolare del procedimento: Bandini Daniela
Incaricato/a del procedimento: Cavalli Alessandra

 Visualizzazioni: 563Stampa la circolare 
Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2018 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 3798
N. visitatori: 1147698